Polizia, foglio di via per 3 anni a due persone

PORDENONE – Nell’ambito dei dispositivi di controllo e vigilanza del territorio disimpegnati dell’Ufficio Prevenzione Generale e Soccorso Pubblico – Squadra Volante della Questura di Pordenone, nella mattinata odierna di martedì 27 ottobre, alle ore 10.15, giungeva la segnalazione alla Sala Operativa di due uomini che in questo largo San Giovanni avevano un atteggiamento sospetto.

Gli agenti della “Volante”, quindi, rintracciavano i suddetti nel centro cittadino, identificandoli per un 57enne ed un 51enne, residenti in due distinti comuni della provincia di Pordenone.

I due uomini si presentavano, altresì, in evidente stato di alterazione alcolica ed approfondendo la loro posizione risultavano essere gravati, a vario titolo, da numerosi precedenti di polizia per reati in materia di stupefacenti, contro il patrimonio, contro la persona ed in materia di armi.

I poliziotti valutavano, quindi, di approfondire il controllo che consentiva di rinvenire in possesso ad uno dei due soggetti una perfetta riproduzione di una pistola, tipo revolver ad aria compressa.

Stante la positività dell’esito del controllo i due uomini venivano accompagnati in Questura, procedendo nei loro confronti con il deferimento ai sensi dell’art. 688 del C.P. (ubriachezza molesta), inoltre il 51enne, trovato in possessi del revolver veniva indagato ai sensi dell’art. 4 della legge 110/1975 (porto di armi ed oggetti atti ad offendere).

Tenuto, altresì, conto delle circostanze di luogo e di tempo, dei numerosi precedenti di polizia, nonché del rinvenimento del revolver ad aria compressa, sussistendone i presupposti normativi si è proceduto al sequestro del revolver ed il Questore della Provincia di Pordenone Marco Odorisio ha disposto per entrambi l’applicazione del Foglio di Via Obbligatorio per anni tre dal Comune di Pordenone con l’intimazione a fare rientro nel comune di residenza.

Condividi