Polizia sequestra un chilo di cocaina, tre arresti

PORDENONE – Un chilo di cocaina sequestrata: è il risultato dell’operazione antidroga realizzata nelle scorse ore dalla Squadra mobile della Questura di Pordenone in collaborazione con i colleghi di Udine.

L’inchiesta ha permesso di individuare anche i corrieri dello stupefacente: tre le persone arrestate, due cittadini italiani residenti a Cordenons – un uomo di 37, F.A. e una donna di 29 anni, C.D. – e uno di nazionalità albanese, 34enne, S.F..

Le indagini sono state avviate sulla base della segnalazione della Squadra mobile di Udine che aveva seguito un cittadino albanese residente nella provincia di Pordenone sospettato di gestire un intermedio livello di approvvigionamento di cocaina.

L’attività investigativa è stata effettuata con servizi di monitoraggio delle frequentazioni del cittadino albanese: gli investigatori sono intervenuti nel pomeriggio di venerdì 10 agosto, a Cordenons, dove nel corso di una perquisizione S.F. è stato trovato in possesso di 315 grammi di cocaina e delle chiavi di un appartamento di C.D.

Gli agenti hanno svolto anche una perquisizione nell’abitazione della stessa C.D., trovando 680 grammi di cocaina ed altro materiale, tra cui una bilancia.

E durante una ulteriore perquisizione domiciliare effettuata presso l’abitazione di F.A., sono stati rinvenuti e sequestrati altri 50 grammi di cocaina e 13 di marijuana, oltre a un bilancino elettronico.
Il chilogrammo di cocaina una volta tagliato e commercializzato avrebbe consentito la suddivisione in circa 2.500 dosi per un valore di oltre 250.000 euro.

Condividi