Pordenone, furto in una boutique del centro. Denunciati coniugi dell’Est

PORDENONE – Avevano messo a segno un furto ai danni di una boutique in pieno centro storico a Pordenone, occultando e portando via alcune magliette di marca, salvo poi cercare di disfarsene.

I Carabinieri, però, sono prontamente riusciti ad identificarli, recuperando anche gli abiti che erano stati rubati nel negozio.

In seguito all’attività di indagine dell’aliquota radiomobile di Pordenone, sono stati così denunciati a piede libero due coniugi dell’Est Europa, formalmente residenti all’estero ma presenti da qualche tempo in Italia (pur senza fissa dimora).

Sono stati individuati dai militari dell’Arma come responsabili di un furto di capi di abbigliamento in una boutique di corso Vittorio Emanuele, colpo che era stato segnalato ai carabinieri nei giorni scorsi dal titolare del negozio.

I due coniugi avevano portato via delle magliette di marca per un valore stimato che risulta superare i 300 euro.

La refurtiva è stata recuperata integra.

Condividi