Poste italiane, il 15 giugno riapre Maniagolibero. 98% uffici aperti in Fvg

PORDENONE – Dal 15 giugno riapre l’Ufficio postale di Maniagolibero. Poste Italiane, nel perdurare dell’attuale situazione epidemiologica, continua a garantire il servizio su tutto il territorio nazionale, nel rispetto della preminente esigenza di tutela della salute dei propri lavoratori e dei cittadini, in ottemperanza ai provvedimenti governativi in materia di contenimento del virus e distanziamento interpersonale.

Nell’attuale fase di graduale avvicinamento ad una situazione di normalità, l’erogazione dei servizi è stata rimodulata col progressivo ripristino dell’operatività della rete degli uffici postali, con una significativa riduzione degli uffici con aperture contingentate.

In ambito Nord Est, il Friuli Venezia Giulia registra la più alta percentuale di uffici attivi: ben 326 su 331, pari al 98% del totale.

Seguono il Veneto col 97% e il Trentino Alto Adige col 96%. Dei 326 uffici attivi in Friuli Venezia Giulia, ben 207, pari al 64%, garantiscono un’apertura di 6 giorni su 6.
In particolare, in provincia di Pordenone, sono attivi ben 80 uffici su 84, 52 dei quali aperti dal lunedì al sabato e solo 28 con un’apertura razionalizzata a giorni alterni.

Poste Italiane provvede al costante allineamento di tali disposizioni, in funzione dei provvedimenti del Governo e previa condivisione con la competente Autorità di regolamentazione del settore postale.

In questa fase, ciascuno è invitato ad entrare negli uffici postali esclusivamente per il compimento di operazioni essenziali e indifferibili, in ogni caso avendo cura, ove possibile, di indossare dispositivi di protezione personale; di entrare in ufficio solo all’uscita dei clienti precedenti; tenere la distanza di almeno un metro, sia in attesa all’esterno degli uffici che nelle sale aperte al pubblico.

Uffici postali aperti

Allegati

Condividi