Riparte la stagione del Kombat Gym aspettando l’Iron Fighting

FIUME VENETO – Dopo un periodo all’estero contrassegnato da risultati altalenanti, Claudio Istrate, il 22enne fighter di Fiume Veneto, è ritornato alla Kombat Gym, la palestra dove ha iniziato a boxare, sotto la guida di quello che è stato il suo allenatore e mentore fin dall’età di 14 anni, il maestro Gianbattista Boer. L’obbiettivo del giovane di origini rumene è ora il titolo europeo professionisti di K1. “Ci eravamo allontanati per un periodo – racconta lo stesso Boer – ma ora Claudio è ritornato più motivato e determinato che mai”. Il prossimo “Iron Fighting”, la tradizionale kermesse di sport da ring e da gabbia (K1, kick boxing, Mixed martial arts) organizzata da Boer e dal Kombat, che quest’anno celebrerà la ventesima edizione, ruoterà attorno a questo match clou, che si terrà sotto l’egida della statunitense Iska, una delle organizzazioni di karate e kick boxing più importanti al mondo, fondata nel 1986 e dell’italiana Fight 1 (sono gli organizzatori di Oktagon). La data segnata in calendario è quella di sabato 10 novembre al PalaFlora di Pordenone (località Torre). “Non conosciamo ancora l’avversario – continua Boer – stiamo valutando tre ipotesi legate alla categoria di peso. Quella più probabile, però, dovrebbe essere combattere nella -100 kg, che imporrebbe a Claudio un taglio di peso non eccessivo. In questo caso l’avversario sarebbe il lituano Arnold Oborotov”. Per prepararsi alla sfida al titolo continentale, Istrate affronterà da qui a novembre atri due match. Il portacolori del Kombat è reduce alnche da un periodo di sparring a Monaco di Baviera, dove si è allenato con Michael Smolick, che sta preparando l’assalto al titolo mondiale di K1. Nel frattempo lunedì 10 settembre la Kombat Gym riaprirà i battenti per tutti i suoi tesserati (circa 200) e per tutti i neofiti che vorranno avvicinarsi al mondo degli sport di combattimento e non solo. La palestra propone corsi che vanno dal crossfit alla difesa personale femminile. La grande novità per gli agonisti sarà l’apertura della sezione dedicata al grappling, affidata al maestro Paolo Pilot. Per info ed iscrizioni: 389 765 7512- (Nella foto da sinistra: Gianbattista Boer e Claudio Istrate).

Condividi