Rive, in arrivo (27-29 novembre) la rassegna di viticoltura

PORDENONE – Si stanno scaldando i motori della Rassegna Internazionale di Viticoltura ed Enologia, meglio nota come R.I.V.E., in programma dal 27 al 29 novembre in Fiera a Pordenone.

R.I.V.E., giunta alla seconda edizione (la cadenza è biennale), si è già affermata quale appuntamento fieristico di riferimento per l’intera filiera del vino a livello nazionale ed internazionale.

L’edizione 2018 raccoglie infatti oltre 200 espositori del settore dei macchinari per la gestione del vigneto, delle attrezzature e tecnologie per l’enologia, dei prodotti per la vite e per la commercializzazione dei prodotti. Un’offerta articolata e completa, capace di interessare il visitatore a 360 gradi, accompagnandolo in una visita che muoverà dalla vigna alla cantina, dalle sperimentazioni all’approccio ai mercati nazionali ed internazionali.

Il quartiere fieristico, oltre all’esposizione, offrirà anche un intenso programma di convegni e workshop curati dal Comitato Scientifico presieduto dal Prof. Attilio Scienza, docente di Biologia e Genetica della vite presso l’Università di Milano, nonché uno dei massimi esperti al mondo di viticoltura.

Si chiama ENOTREND lo spazio all’interno della Fiera presso il quale si terranno incontri e conferenze che quest’anno toccheranno temi importanti quali: la sostenibilità in viticoltura, le nuove varietà e la loro integrazione nel territorio, il sistema delle autorizzazioni ed altri ancora.

Sarà, dunque, una rassegna di ampio respiro realizzata grazie alla collaborazione di importanti personalità del panorama universitario italiano, ma anche grazie al contributo fondamentale di partner importanti quali Assoenologi. La collaborazione dell’associazione degli enologi e dei tecnici vitivinicoli è risultata fondamentale nella cura degli aspetti scientifici del progetto ENOTREND. Il Comitato Scientifico vede nell’edizione 2018 la partecipazione del dott. Rodolfo Rizzi, consigliere nazionale di Assoenologi e presidente della Sezione di Assoenologi FVG.

Viticoltura ed enologia caratterizzeranno, dunque, gli ultimi giorni del mese di novembre a Pordenone: R.I.V.E. proporrà un panorama completo di un settore quanto mai sotto i riflettori nell’ultimo decennio e con le migliori prospettive di crescita soprattutto verso i mercati esteri. Una manifestazione innovativa, capace di soddisfare le aspettative di tecnici, addetti al settore, produttori, consulenti e curiosi che, nella passata edizione, ha potuto contare migliaia di visitatori provenienti da tutta Italia e da paesi Ue ed extra UE.

Collocata tra Friuli Venezia Giulia e Veneto, R.I.V.E. raccoglie la secolare tradizione vitivinicola di queste zone, facendone eco in patria ma anche oltre confine.

Programma completo degli appuntamenti su exporive.com

Antonio Lodedo

Condividi