Rotary, serata teatrale con cena di beneficenza

PORDENONE – Quattro Rotary Club del territorio hanno organizzato una serata teatrale con cena di beneficenza: Maniago Spilimbergo, San Vito al Tagliamento, Sacile e Pordenone Alto Livenza. Oltre 100 i partecipanti al Ristorante Cial de Brent di Polcenigo.

In scena “Sulla rotta del Baccalà – A cena con Pietro Querini” la storia del naufragio della veneziana Cocca Querini in Alto Atlantico nel 1431 e dell’approdo miracoloso di pochi naufraghi in Norvegia, dove fecero la conoscenza con lo stoccafisso e lo portarono a Venezia.
Cinque atti intervallati di volta in volta da una portata, rigorosamente a base di baccalà.

I fondi raccolti andranno alla Cooperativa Sociale l’Arca di Azzanello.
Attori, regista e costumista eccezionali e appassionati, hanno coinvolto i presenti facendo rivivere questa straordinaria avventura. Il Conte Paolo Francis Querini, discendente del protagonista e Pordenonese di adozione, è stato sceneggiatore e autore dei dialoghi dell’opera.

“Ci sono quattro ragioni che rendono eccezionale questa serata”, ha esordito Luigi Campello, Presidente del Rotary Club Pordenone Alto Livenza.

“La prima sono i quattro Rotary Club riuniti che rappresentano un grande valore di amicizia e di impegno, la seconda è l’opera teatrale, dedicata al Rotary, per suo spessore storico, la terza è la cena, rigorosamente di baccalà e la quarta, più importante, è il supporto che sarà dato con il ricavato, alle attività della Cooperativa sociale l’Arca di Azzanello, rappresentata qui dal Presidente Mario Vendrame”.

Condividi