San Valentino, lunedì 15 cominciano i lavori nelle vie interne

PORDENONE – Scatta da lunedì 15 aprile una nuova tappa nel percorso della riqualificazione della zona San Valentino. Come da programma, al cantiere sull’asse viario principale si aggiungeranno i lavori all’interno del quartiere, per dotarlo della nuova rete fognaria. Ad essere interessate in tempi diversi – e comunque fino a fine novembre 2019, salvo imprevisti e maltempo – saranno le vie Monte Pelmo, Stelvio, Monte Nero, Monte Canin e Monte Rest.

In dettaglio, lunedì i cantieri apriranno su via Monte Nero (dall’incrocio con via Monte Canin) e via Monte Pelmo (nel tratto tra l’incrocio con via Monte Nero e quello con via Monte Rest). Lavori anche all’altezza del vialetto pedonale di via Monte Pelmo che conduce al liceo Grigoletti.

In zona verranno istituiti sensi unici con deviazioni indicate sul posto. Nelle aree di cantiere non si potrà parcheggiare, ma gli abitanti potranno utilizzare il parchetto di via Monte Canin. In linea di massima i passi carrai saranno liberi al passaggio delle auto dei residenti prima delle otto del mattino e dopo le 17.30, salvo quando i lavori si svolgono proprio nell’area del passo carraio.

«Ci scusiamo fin d’ora per i disagi – esordisce l’assessore all’urbanistica Cristina Amirante – ma stiamo parlando di opere assolutamente necessarie per modernizzare il quartiere, scongiurare problemi igienico sanitari e idraulici, porre fine all’inquinamento ambientale di fiumi e rogge». L’area verrà dotata di una fitta rete di tubazioni, visto che le fognature sono assenti o fortemente deteriorate o non collegate al depuratore.

Martedì 23 e mercoledì 24, giorni in cui le scuole sono chiuse per il ponte, è invece prevista l’interruzione totale del traffico veicolare su via San Valentino, nel tratto tra via Mameli e via Fonda (che rimangono aperte). Da giovedì 25 aprile sarà possibile transitare di nuovo. In caso di maltempo la chiusura verrà posticipata al 29 e 30 aprile. Il fermo al traffico è necessario per permettere la posa dei nuovi tubi delle fognature per le acque nere e bianche.

Gli interventi rientrano nell’ambito della grande riqualificazione infrastrutturale e urbanistica – promossa dall’Amministrazione Ciriani con un investimento pari a 10, 275 milioni – di via San Valentino e aree contermini, via Piave e quartiere Torre. I lavori si articolano in tre fasi tra quest’anno e il prossimo.

La prima fase, in svolgimento, riguarda per l’appunto le nuove fognature di via San Valentino e delle laterali, la seconda le fognature su via Piave, la terza la riqualificazione delle strade e la creazione di zone 30 a Torre a misura di pedoni, ciclisti e residenti. Su comune.pordenone.it, alla sezione «Da sapere», è possibile consultare gli aggiornamenti su cantieri e viabilità.

Condividi