Sei di Pordenone se…, Cena in Contrada Maggiore venerdì 7 luglio

PORDENONE – L’Associazione Culturale Sedi di Pordenone se…, in collaborazione con C‘entro anch’io – Associazione Sviluppo e Territorio ed il patrocinio del Comune di Pordenone, dopo i successi degli scorsi anni, organizza, venerdì 7 luglio, dalle 19.30, la 3a edizione Cena in Contrada Maggiore, un evento a sostegno dell’Associazione Il Nostro Pane Quotidiano Onlus di Pordenone.

Si cenerà a lume di candela tra i meravigliosi portici ed i palazzi di Contrada Maggiore, a partire dalla Loggia del Municipio e ad salire.
L’idea è quella di creare un’occasione per i pordenonesi di vivere un momento unico in Contrada, in un suggestivo contesto nel cuore storico della città, e con essa compiere anche sensibilizzare la Comunità rispetto ad una buona causa.

Si gusterà un menù completo e raffinato, a partire dall’aperitivo ed a seguire con antipasto, primo, secondo, dolce, acqua e vino, ed infine caffè offerto da Il Caffè Municipio.

Il menù – preparato da e con alcune eccellenze dei nostri territori ed in particolare dall’Antica Osteria Il Favri di Rauscedo e dalla Pasticceria Diana utilizzando anche l’ormai noto Zafferano di San Quirino – prevede anche varianti Gluten Free e Vegan.

I tavoli verranno quest’anno denominati con un nome di un palazzo o luogo storico di Pordenone, ed i partecipanti troveranno sugli stessi anche una breve descrizione: lo scopo infatti è quello di fare vivere e conoscere appieno la nostra Pordenone.

In un’apposita Area Bimbi (fino a 12 anni di età) in Piazzetta Calderari anche i più piccoli – seguiti da Animatori e tra gonfiabili, truccabimbi, ecc. – potranno gustarsi in tranquillità ad un prezzo speciale un menù apposito a base di pizza, patatine, bibite e gelato.

Per il sostegno all’Associazione Il Nostro Pane Quotidiano, la Onlus – in piena condivisione con la nostra Associazione – ha preferito non gravare ulteriormente sulla quota di iscrizione – che già di per sé è notevolmente inferiore ai costi della Cena – includendovi offerte in denaro, quanto piuttosto ha inteso ed intende perseguire lo scopo di sensibilizzare la Comunità ad un gesto solidale e personale verso i bimbi ed i ragazzi meno fortunati che frequentano le nostre scuole.

La Cena in Contrada intende quindi sensibilizzare i partecipanti e la Città tutta rispetto al loro Progetto di Cartoleria Solidale, con il quale si sostengono in forma concreta e immediata il diritto allo studio di bambini e ragazzi con difficoltà economiche attraverso la fornitura gratuita del corredo scolastico. Tale progetto non riceve, né richiede, finanziamenti pubblici ma si basa interamente sulla solidarietà della Comunità e sulle attività di autofinanziamento portate avanti da soci e volontari dell’associazione.

In quattro anni di attività, l’associazione ha già fornito 635 corredi scolastici a studenti del nostro territorio, di cui 215 nel corrente anno 2016/2017 (dato: aprile 2017). Si propone quindi a tutti i partecipanti alla Cena di contribuire volontariamente e individualmente – ognuno come può e ritiene – con un gesto concreto, portando da casa un quaderno o altro materiale scolastico (album da disegno, block notes, colori, pastelli, grembiulini, zaini e astucci, dizionari e libretti di lettura – non testi scolastici): tutto sarà ben accetto (anche materiale usato, ma in buono stato), sarà raccolto e consegnato all’Associazione per sostenere i bimbi ed ragazzi meno fortunati.

Per chi non riuscirà ad organizzarsi per tempo, grazie alla Cartoleria Ellero, esercizio commerciale ‘storico’ ed un vero e proprio ‘simbolo’ della Contrada, sarà predisposto un banchetto in cui ottenere materiale scolastico a prezzi contenuti da poter donare seduta stante all’Associazione.

Infine, nell’area degli accrediti sarà presente come lo scorso anno un corner di RobyFuarfe Barber Company – uno dei migliori barber del triveneto – che sarà a disposizione di tutti gli ospiti maschietti che vorranno farsi barba e capelli: il servizio sarà gratuito ma ad offerta libera ed il ricavato andrà a favore anch’esso dell’Associazione Il Nostro Pane Quotidiano.

Questo, il programma:
– ore 19.30: inizio accrediti
– ore 19.45: aperitivo
– ore 20.30: accomodamento ai tavoli;
– ore 20.45: apertura della cena e saluto delle Autorità; inizio Cena.

Foto di Alessandro Da Re

Condividi