Sollevamento pesi, pordenonesi dominanti agli Italiani Assoluti

PORDENONE – La pesistica pordenonese si conferma ai vertici nazionali e la Pesistica Pordenone è la prima società privata nella classifica maschile a squadre, dopo Gs Esercito e Fiamme Oro. E’ la sintesi degli ultimi campionati italiani assoluti di sollevamento pesi, tenutisi a Lecce il 9 e 10 dicembre, tradizionale atto conclusivo della stagione. Sono stati conquistati da atleti del Friuli Occidentale tre titoli italiani. Mauro Gasparotto, portacolori della Pesistica Pordenone ha vinto nella categoria -105 kg (nella foto sul gradino più alto del podio), Mirko Zanni, anch’egli espressione della società di via Fratelli Rosselli (dove continua ad allenarsi), ma formalmente parte del Gs Esercito, si è imposto nella 69 kg, mentre Cristiano Ficco dell’High Quality Power di San Giorgio della Richinvelda ha trionfato tra gli 85 kg, portando a casa un successo storico. Il figlio d’arte (allenato dal padre Vincenzo), con i suoi 16 anni, è il più giovane campione italiano assoluto nella storia del sollevamento pesi azzurro. Il titolo è arrivato a suggellare un anno ricco di record, medaglie internazionali e titoli , ma in realtà la sua stagione non è ancora finita. Sabato prossimo Cristiano salirà comunque in pedana a Roma per la European Union Cup.

Il bottino della Pesistica Pordenone si è arricchito anche dall’argento di Mattia Cervesato nei 69 kg (dietro a Zanni) e di Deborah Muhigirwa nei 63kg. E’ poi arrivato un bronzo, quello di Martina Bomben nei 48 kg e altri ottimi piazzamenti: il quinto posto di Stefano Cordenons nei 56 kg (con due record regionali assoluti), di Michele Zanette nei 62 e di Stefano Brescia negli 85. Completando la formazione femminile ci sono stati il sesto posto di Abigail Obodai nei 53 kg e il settimo di Elisa Crovato nei 75 (al suo primo Italiano assoluto), che hanno consentito alla squadra femminile della Pesistica Pordenone di piazzarsi al quarto posto nella classifica per società dietro Esercito, Fiamme Oro e Fiamme Azzurre. Da segnalare infine l’ottimo bronzo di Hermina Samoila, compagna di club di Cristiano Ficco all’High Quality Power nei 75 kg.

Condividi