Traffico, riaperto l’accesso a via Martiri Concordiesi

PORDENONE – Riaperto nel primo pomeriggio di oggi, 10 settembre, l’accesso a via Martiri Concordiesi e via Revedole per chi proviene dalle rotonde di viale Martelli. Fino all’ingresso del parco del seminario ci sarà il senso unico, poi il doppio senso.

Chi proviene da viale Venezia potrà entrare in via Revedole e percorrerla sino al parco del seminario. Qui dovrà girarsi per uscire di nuovo in viale Venezia. Il provvedimento, naturalmente, mira a decongestionare le code che si formavano su viale Martelli per impossibilità di svoltare verso via Martiri Concordiesi dove si sta realizzando la nuova ciclabile.

«L’incrocio a doppia rotonda tra viale Martelli, via Rivierasca, via Martiri Concordiesi e viale Dante – osserva l’assessore alla mobilità Cristina Amirante – costituisce a tutti gli effetti l’unico ingresso sud al ring, al centro città e verso Torre passando appunto per le vie Martiri Concordiesi e Revedole. In vista perciò della riapertura delle scuole – come peraltro avevo già annunciato all’avvio del cantiere della ciclabile – interveniamo con questo provvedimento. In base alla sperimentazione dei mesi scorsi e in base ai dati forniti dal piano di dettaglio del Pums (piano urbano mobilità sostenibile) la riapertura di via Martiri Concordiesi alleggerirà la congestione stradale senza necessità di intervenire su viale Dante, come suggerito in modo del tutto strumentale e polemico dalla sinistra locale.

La realizzazione della ciclabile di via Martiri Concordiesi procede spedita – aggiunge l’assessore – a differenza di quanto dichiarato da alcuni esponenti dell’opposizione. Le elucubrazioni di questi ultimi che mirano a chiudere il traffico lungo il ring si scontrano con la realtà e con i dati del traffico, che si può diminuire, ma solo con provvedimenti studiati ed approfonditi, non con facili slogan» conclude.

Condividi