Truffa un’anziana e viene arrestato dai Carabinieri

PORDENONE – I Carabinieri di Pordenone hanno arrestato, in flagranza di reato, Dario Zaghet, 44 anni, disoccupato di Pordenone per il reato di truffa aggravata.

A lanciare l’allarme è stata una vedova di 79 anni che risiede in viale Marconi.

La signora si era insospettita per le ricorrenti richieste di denaro che, da marzo, un presunto addetto del circolo di tennis cittadino le aveva posto più volte per saldare i debiti che il defunto marito avrebbe contratto, debiti poi risultati inesistenti.

L’uomo era così riuscito a farsi consegnare, in più riprese, la somma in contanti di 1100 euro.

Avviate le prime indagini, i Carabinieri hanno accertato che lo sconosciuto non operava per conto del circolo e che il defunto non risultava debitore.

Martedì 22 marzo, quando il truffatore si è presentato all’abitazione dell’anziana e si è fatto consegnare altri 200 euro i carabinieri lo hanno arrestato e, ora, Zaghet si trova ai domiciliari in attesa del giudizio direttissimo.

Condividi