Coronavirus, positivo un 44 enne in rianimazione a Pordenone

PORDENONE – Coronavirus, si registra un nuovo caso in provincia di Pordenone, precisamente a Polcenigo.

Questa volta riguarda un 44enne, senza altre patologie importanti, ricoverato in sala di rianimazione all’ospedale di Pordenone, risultato positivo, dopo il tampone, al Coronavirus.

“Nonostante tutte le precauzioni messe in campo – afferma il sindaco, Mario Della Toffola – il lavoro della protezione civile e dei volontari  per sensibilizzare la cittadinanza ed evitare nel modo più assoluto di uscire di casa, al fine di proteggere i nostri concittadini, anche qui è arrivato il contagio in forma conclamata. In passato alcune persone erano state messe in quarantena per precauzione, ma mai c’era stata una positività”.

“Questa – continua il sindaco – è la dimostrazione della gravità della situazione, resa ancora maggiore dal fatto che non si tratta di un anziano, con altre gravi patologie, come in modo semplicistico era stata fatta passare la gravità di questa pandemia a livello globale.  E’ invece una pericolosa infezione, che comporta delle gravi conseguenze di natura polmonare. Per questa ragione continuiamo a chiedere alla cittadinanza di rimanere a casa, a tutela della propria salute e della salute pubblica di tutti. Non pensiamo di essere immuni o imbattibili. Purtroppo, il virus non guarda in faccia a nessuno”.

“Ancora una volta – conclude – chiedo: rimanete a casa”.

Maurizio Pertegato

 

Condividi