Cadavere nudo in roggia, morte accidentale

CASARSA DELLA DELIZIA  – I Carabinieri escludono al momento responsabilità di terzi nella morte di un uomo di 79 anni, Ruggero Sclippa, di Casarsa della Delizia, il cui corpo nudo è stato ritrovato ieri, 18 febbraio, in una roggia.

Secondo quanto è stato ricostruito, e in base al parere del medico legale, l’anziano sarebbe deceduto 24-36 ore prima del rinvenimento della salma.

Il luogo della macabra scoperta, da parte di un passante, dista pochi minuti a piedi dall’abitazione dell’anziano, dove non manca nulla.

La vittima di quella che si pensa essere una tragica fatalità soffriva di stati confusionali e questo spiegherebbe perché l’uomo è stato trovato nudo.

Condividi