Cade da tre metri e batte la testa, muore un imprenditore

FONTANAFREDDA – Un uomo di 77 anni, Livio Rover imprenditore, è morto per le ferite riportate in una caduta da un’altezza di circa tre metri.

L’incidente domestico è avvenuto nella tarda mattinata di oggi, 27 luglio, a Fontanafredda, dove l’anziano risiedeva.

Secondo una ricostruzione, l’uomo responsabile di una officina meccanica in Via Brigata Osoppo 184, stava eseguendo una
manutenzione sul tetto della propria abitazione quando ha perso
l’equilibrio battendo pesantemente il capo a terra.

La morte è avvenuta all’istante: inutile il tentativo di
rianimazione da parte dei sanitari giunti anche a bordo di un
elicottero.

Le indagini sono affidate ai Carabinieri della locale stazione.

Condividi