Cro Aviano, a scrittrice Rovereto concorso letterario

AVIANO – Ierma Sega, 49 anni, narratrice e giornalista di Rovereto (Trento), con “La storia di Luca” si è aggiudicata la quarta edizione del Concorso artistico letterario oncologico nazionale organizzato dal Cro di Aviano per la sezione Pazienti.

L’autrice – recita la motivazione della giuria – descrive un interno familiare adottando il punto di vista di un bambino di nove anni che osserva il percorso terapeutico della madre malata.

Menzione a Barbara Balabani, 52 anni, impiegata di Mestre (Venezia), per “Figlia”.

Per la sezione fotografia ha prevalso l’opera di Monica Caeran, 34 anni, insegnante di scuola primaria e psicoterapeuta infantile di Giavera del Montello (Treviso), con “Incontro con la vita #3”.

Tra gli Operatori, primo premio in narrativa a Francesca Caracciolo, 36 anni, medico infermierista di Cerrione (Biella) con “Come stai”.

Menzione a Xenia Salvadori, 24 anni, infermiera di Montereale Valcellina (Pordenone) con l’opera “Lucifero, il portatore di luce”. Tra i Caregivers successo nella sezione narrativa per Cecilia Mazzeo, 39 anni, scrittrice bolognese, con “Frammenti di te”.

Menzioni ad Alberto Andreoli Barbi, 44 anni, impiegato e scrittore di Bologna con “Everybody fight for ourselves” e Cristina Bottino, 23 anni, educatrice di San Fior (Treviso) con “L’avventura di Baleno”.

Nella fotografia vittoria di Gianna Omenetto, 35 anni, docente di Manzano (Udine) con “Incontrarsi con il tocco”.

“Nato in seno alle attività del gruppo Patient Education & Empowerment del Cro, il premio – afferma Paolo De Paoli, Direttore Scientifico del Cro – si colloca nel filone della Medicina Narrativa sul quale l’Istituto ha una consolidata tradizione. Quello della Medicina Narrativa è un approccio in rapida affermazione che punta allo sviluppo di una pratica clinica in cui la narrazione del paziente si integra in modo significativo al dato scientifico contribuendo a costruire, insieme, il percorso di cura più idoneo a ogni singola persona”.

Domani, 26 febbraio, è in programma il convegno sulla Medicina Narrativa in Oncologia, articolato in lezioni magistrali e laboratori partecipati da esperti di fama internazionale.

Condividi