Furti in casa, tre “colpi” nel Pordenonese

PORDENONE – Tre ‘colpi’ dalla dinamica simile sono stati messi a segno da ignoti in altrettanti appartamenti tra Brugnera e Sacile.

I Carabinieri del Nucleo Radiomobile di Sacile e della Stazione di Caneva sono intervenuti due volte nella prima località, dove i ladri hanno agito nel tardo pomeriggio di ieri, giovedì 7 gennaio, scassinando gli infissi, portando via monili in oro e bigiotteria per un valore complessivo di circa 3.000 euro.

A Sacile i malviventi hanno messo a soqquadro vari locali ma sono stati sorpresi dal rientro della proprietaria dell’appartamento, fuggendo a piedi senza asportare nulla, ma danneggiando comunque gli infissi.

Condividi