Muore 56enne colpito da infarto mentre lavora su un ponteggio

FONTANAFREDDA – Un 56enne, italiano, è stato colto da un malore mentre lavorava in un cantiere per la sistemazione edile di un ristorante a Fontanafredda ed è morto.

La vittima di quello che sembra essere stato un infarto, nella mattinata di oggi, giovedì 30 novembre, poco dopo le 9, si è accasciata perdendo i sensi, nel cantiere edile adiacente un locale pubblico.

L’uomo è stato subito soccorso dai colleghi che hanno chiamato il 118.

Sono arrivati ambulanza ed elicottero del 118, decollato dalla Centrale operativa di Udine e il 56enne è stato stabilizzato e trasportato in codice rosso, con la massima urgenza, all’ospedale di Pordenone, dove è morto poco dopo.

Condividi