Operaio di 25 anni muore schiacciato da una lamiera

BUDOIA – Infortunio mortale sul lavoro, nella mattinata di lunedì 18 marzo, a Budoia, in via Cial de Zuc, nell’area della ditta IM, al civico 11. Sul posto sono accorsi il personale del 118 e i carabinieri.

A perdere la vita è stato un giovane di 25 anni, di origini croate, che viveva a Coltura di Polcenigo e lavorava per una cooperativa di Codroipo.

L’operaio era impegnato a saldare una lamiera da 30 millimetri per una lunghezza di circa 8 metri dalla quale, per cause in corso di accertamento, è stato schiacciato.

Al momento, sono in corso le indagini per giungere alla dinamica dell’incidente.

Condividi