Pasqua, riapre al pubblico la vecchia strada della Valcellina

BARCIS -Il giorno di Pasqua riapre al pubblico la vecchia strada della Valcellina con il Trenino della Valcellina e il Ponte Tibetano.

Si prevede che nel 2017 saranno numerosi i turisti che visiteranno la vecchia strada panoramica della Valcellina adibita a pista ciclo-pedonale, che nel 2016 ha registrato oltre 12.000 presenze, un vero record, grazie anche al servizio turistico offerto dal Trenino della Valcellina (circa 13.000 viaggiatori nel 2016) e al nuovo Ponte Tibetano sulla Forra del Cellina, inaugurato nell’agosto scorso, che in due mesi ha registrato oltre 4.500 visitatori.

Un percorso ricco di fascino in una delle più belle e spettacolari Riserve Naturali del Friuli Venezia Giulia.

Le acque cristalline e i profondi canyon scavati nelle rocce rendono indimenticabile e incantevole questo tratto di strada che un tempo era l’unico collegamento della valle con la pianura. Oggi è meta di visitatori da ogni parte del mondo, curiosi di vedere con i propri occhi quei colori che si riflettono in un ambiente unico tra acqua, cielo e rocce.

Quest’anno l’Ente Parco delle Dolomiti Friulane ha ampliato i periodi di apertura al pubblico proprio per rispondere al meglio alle numerose richieste:

• 16 APRILE 2017
• 17 APRILE 2017
• 23 APRILE 2017
• 24 APRILE 2017
• 25 APRILE 2017
• 30 APRILE 2017
• MAGGIO 2017 SABATO E DOMENICA
• 1° MAGGIO 2017
• GIUGNO 2017 SABATO E DOMENICA
• 2 GIUGNO 2017
• 3 GIUGNO 2017
• LUGLIO 2017 SABATO E DOMENICA
• DAL 22 LUGLIO 2017 AL 3 SETTEMBRE 2017 TUTTI I GIORNI
• SETTEMBRE 2017 SABATO E DOMENICA
INFO

• Biglietterie: Località Ponte Antoi Barcis (PN) e Località Molassa Andreis (PN)

• Orari: 10.00-18.00 (ultimo ingresso ore 17.00)

• Tariffa: 3€/persona

• Tel: +39 0427 87333

Condividi