Piancavallo, soccorso a escursionista ferita

PIANCAVALLO – La Sala Operativa dei Vigili del Fuoco riceveva una richiesta di soccorso per un’escursionista che si era infortunata scendendo dalla pista Tublat, nel comprensorio sciistico pordenonese, in compagnia del padre, lamentando forti dolori alla caviglia.

Grazie a GEOLOC, sistema di geolocalizzazione in dotazione al Corpo Nazionale dei Vigili el Fuoco, si individuava immediatamente la posizione esatta della richiedente.

Nel frattempo venivano inviati 4 operatori Speleo Alpino Fluviale che raggiungevano in breve l’infortunata.

Applicando le Tecniche di Primo Soccorso Sanitario, i Vigili del Fuoco, immobilizzavano l’arto e con l’utilizzo della barella Toboga e un fuoristrada la si trasportava alla base degli impianti.

Ad attenderli, c’era il personale sanitario proveniente da Pordenone cui la donna veniva affidata.

Condividi