Rapina e aggressione a una ventenne in casa

SACILE – Una rapina è avvenuta in pieno giorno a Sacile, nel quartiere di San Michele.

I Carabinieri stanno cercando in tutto il Triveneto il rapinatore, probabilmente di nazionalità romena, che ha aggredito ieri pomeriggio, 31 agosto, a colpi di bastone, una connazionale di vent’anni nel suo appartamento, in via Mameli, portandole via 4 mila euro in contanti e scappando.

Nel primo pomeriggio, l’uomo ha bussato alla porta della ragazza, e lei gli ha aperto, probabilmente perchè la presenza dell’individuo non destava preoccupazione. Forse, lo conosceva.

Lui, però, l’ha colpita alla nuca con un oggetto contundente, non ritrovato sulla scena del crimine.

Mentre la ventenne giaceva sanguinante a terra, l’uomo ha trovato i quattromila euro in contanti, nascosti in casa.

Le grida della giovane sono state udite dagli altri condomini e una vicina di casa ha chiamato il 112: sul posto sono accorse 5 pattuglie dei carabinieri e l’ambulanza del 118, che ha trasportato la giovane all’ospedale di Pordenone, dove è stata medicata.

L’identikit dell’uomo e una descrizione del veicolo sono stati diramati a tutte le forze dell’ordine della provincia e della regione.

Condividi