Via soldati Usa dalla Germania. Molti arriveranno ad Aviano

AVIANO – Alla base Usaf di Aviano potrebbero arrivare consistenti rinforzi di truppe Usa.

Il Pentagono ha, infatti, annunciato una massiccia riduzione dei suoi uomini dislocati nelle basi presenti in Germania. La decisione del presidente americano Donald Trump sembra essere arrivata a seguito dei pochi fondi che la Repubblica federale tedesca ha previsto per gli armamenti e la difesa.

Una scelta che prevederebbe, nel tempo, lo spostamento di ben 12 mila uomini. Di questi, quasi la metà, circa 5.600, dovrebbero essere re-impegnati in basi europee già esistenti, come in Italia, Belgio, Polonia e Paesi Baltici, l’altra metà, invece, dovrebbe tornare oltreoceano.

Una parte del contingente è dunque molto probabile venga ridispiegata, nei mesi  in Italia. In tal senso indiscrezioni riferite dal Wall Street Journal parlano di due battaglioni dell’esercito e di una squadriglia di cacciabombardieri F-16 che troveranno una nuova ‘casa’ tra Aviano, Sigonella e Vicenza.

Condividi